Home Storico Eventi KLIMT – Le grandi mostre di PALAZZO REALE – Proroga prenotazioni

Tra giri di valzer e il dolce sapore della sacher, tra lo splendore dei sontuosi palazzi del Ring e delle fastose

residenze asburgiche, a Vienna, allo scadere dell’Ottocento, si stava consumando la “finis Austriae”, ne fu

testimone un gruppo di giovani artisti che, dando vita alla Secessione (1897), scossero profondamente il

mondo artistico ed accademico e conquistarono presto popolarità presso la borghesia.

Capofila Klimt, con la sua arte raffinata e moderna, elegante e preziosa, simbolista e giovane, con la sua

pittura dagli ori sfavillanti di bizantina memoria e dalle linee fluenti, evocatrice di un mondo che stava

voltando pagina definitivamente. L’esposizione milanese ricostruisce il percorso artistico di Gustav Klimt dagli

inizi accademici alla svolta che avvenne attraverso i rapporti con la Wiener Werkstätte e con l’idea della

Gesamtkunstwerk (l’opera d’arte globale) che trovò piena espressione nella Casa della Secessione e in quel

capolavoro che fu il “Fregio di Beethoven”, la cui ricostruzione originale è presente mostra.

Allestimento sofisticato, di gran gusto e perfettamente in “stile Secessione”

 

DOMENICA 18 MAGGIO 2014 ore 15.30 e 16:00

MOSTRA KLIMT 2

Lascia un commento: